JAPANESE CONTEMPORARY HOUSE.

Small anthology of floating spaces

Volume edito da Lettera Ventidue Edizioni.

Prima edizione  maggio 2015

Seconda edizione gennaio 2017

Cinque saggi sulla casa giapponese contemporanea, accompagnati da una selezione di progetti di giovani architetti. Lo spazio domestico diventa l’emblema della capacità di adattarsi a nuove forme culturali e tecnologiche: i progettisti mettono a fuoco in maniera eclatante il continuo fluire di relazioni fra corpo e spazio in un paese incline ai cambiamenti e proiettato al futuro, in cui gli edifici non sono concepiti per durare all’infinito. Gli spazi, in continuo rapporto tra loro, confluiscono verso l'esterno, e a sua volta l'esterno, si riflette all'interno della casa. Con riferimenti ai poetici scritti di Banana Yoshimoto, questo volume si rivolge non solo ad architetti e designer, ma anche ad appassionati e curiosi che vogliono addentrarsi in questo mondo fluttuante.

 

Five essays about the contemporary Japanese house illustrated by a selection of designs by young architects. The domestic space becomes a symbol of the ability to adapt to new cultural and technological patterns. The designers provide brilliant meditations on the continuous exchange between body and space in a country that readily accepts change and looks forward to the future where buildings are not expected to last forever. Constantly and mutually interconnected spaces open up to the exterior, and the exterior in turn is reflected within the house. Through its constant references to Banana Yoshimoto's poetic writings, this book speaks to a large audience that includes enthusiasts who want to know more about this fluctuating world as well as architects and designers.

Find it on