Una tazza di tè con... Fumihiko Sano Studio


Fumihiko Sano
© Kenta Matsusaka

Abbiamo con noi Fumihiko Sano, classe 1981, formatosi prima come apprendista falegname di Sukiya presso la Nakamura Souji Komuten di Kyoto, poi come architetto in uno studio di design, e infine come progettista indipendente con il suo studio.

Il suo approccio progettuale ci affascina molto: sviluppa la dicotomia tra conservazione architettonica ed esigenze dell'abitare contemporaneo partendo dalla concezione dello spazio, dai metodi costruttivi e materiali legati alla tradizione. Nelle sue opere reinterpreta in chiave contemporanea la cultura tradizionale giapponese, mescolando architettura, design ed arte per renderle adatte alle esigenze moderne.

Inoltre ha un occhio di riguardo alle tematiche a noi care e molto attuali tra le quali: la sostenibilità, la decarbonizzazione e l'uso responsabile delle risorse. Si oppone all'idea della globalizzazione legata alla decontestualizzazione dei luoghi, dell'omologazione delle architetture indipendentemente da dove ci si trovi. Sostiene che "scavare" e "riscoprire" cultura e storia dei luoghi aiuti a diventare partecipare attivamente al benessere nell'ambiente in cui si vive.

 

Iniziamo con la prima domanda per rompere il ghiaccio: come lo prendi il tè?

Bevo spesso tè verde mentre lavoro. Anche se bevo Matcha solo in occasioni speciali, è il mio tipo di tè preferito poiché è legato alla tradizione culturale come le cerimonie del tè e la religione.


Ad oggi quale ritieni essere il tuo lavoro più significativo e rappresentativo del tuo approccio progettuale? C'è un progetto che ritieni emblematico per raccontare chi sei?

Considererei MIWA come un'opera rappresentativa del mio approccio progettuale. Un cliente presentatomi da un amico mi ha detto di voler far conoscere a Parigi la “cultura del confezionamento” forse meglio rappresentata dai “noshi” (lunghe strisce di carta avvolte intorno ai regali), che si dice sia una forma di origata. Il noshi è una forma di involucro originariamente utilizzata quando si fanno offerte di abalone noshi agli dei, ma il Giappone ha anche 2.000 altri stili consacrati di avvolgere oggetti come alghe secche o fiori. L'idea del mio cliente era di introdurre l'involucro dell'origata in diverse culture all'estero e così facendo forse mantenere viva l'usanza giapponese in un'interpretazione francese. Mi hanno contattato come un architetto che conosceva le arti industriali giapponesi e il cipresso giapponese; un materiale utilizzato per la costruzione degli spazi shintoisti. Poiché il mio approccio al design si concentra sugli aspetti culturali del design, MIWA è un grande rappresentante della mia azienda.


Tiny House in Kobe

© Shizuka Kurokawa _ FumihikoSano Studio_MIWA


Quale ritieni essere un progetto (di altri) determinante per il tuo percorso professionale? Chi ritieni essere il tuo maestro o un riferimento importante per il tuo lavoro?

Per quanto riguarda il design, ho spesso trovato ispirazione da Olafur Eliasson. In termini di design architettonico, i lavori di Herzog & de Meuron sono stati una grande ispirazione per il mio lavoro.


Quale ritieni essere la direzione per l'architettura giapponese della casa per il futuro?

I cambiamenti climatici, l'invecchiamento della popolazione, l'evoluzione delle nostre abitudini quotidiane dovute alla pandemia, quali mutamenti possono influenzare gli spazi dell'abitare per il domani e in che modo?

Credo che l'architettura si svilupperà con un focus su materiali sostenibili derivati dalla natura e metodi di costruzione che consentano il riutilizzo delle risorse. Le vecchie case popolari che sono importanti nelle zone rurali del Giappone, saranno rivalutate a causa del desiderio di design tradizionale. Il Giappone è un paese in lenta evoluzione, ma poiché la politica, le tendenze globali, le leggi e i sistemi fiscali sono influenzati dagli eventi attuali in tutto il mondo, anche l'architettura si svilupperà per soddisfare le esigenze della società moderna.

 

Fumihiko Sano Studio 

1981 (Nara, Japan)

2011 start Fumihiko Sano Studio


add: 106-0047

東京都港区南麻布1‐5‐9 オンリーワン麻布ビル4階

4F,F-OnlyOneAzabu bldg,1‐5‐9,Minamiazabu,Minato-ku,Tokyo,

106-0047,JAPAN mail: fumihikosanostudio@gmail.com URL: http://fumihikosano.jp/

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti